top of page
  • Immagine del redattoreasdunionqdp

VITTORIA AL CARDIOPALMA! 🥵🏆🍾 - 16a GIORNATA ⚽



 

PRIMA SQUADRA - PROMOZIONE

Grande e sofferta vittoria per la formazione di mister Binotto che dopo aver giocato per più di cinquanta minuti in inferiorità numerica riesce comunque ad avere la meglio nei confronti di un ostico Fontanelle. Match combattuto dall'inizio alla fine con l'Union che dopo essere andato in vantaggio per la seconda volta ha dimostrato un grande cuore e spirito di sacrificio riuscendo a difendersi da ogni attacco giallonero e portare a casa il risultato. Incontro che comincia subito mettendo a risalto le due differenti caratteristiche di gioco delle due compagini con gli arancioneri che girano palla a terra sfruttando molto le corsie laterali e ospiti che invece prediligono i lanci lunghi ad innescare la corsa e fisicità di Manzan. Dopo soli 7' minuti arriva però il vantaggio di casa con Gerlin che sfrutta un‘ incomprensione difensiva e si presenta davanti ad Onnivello superandolo con un preciso "piattone" che si infila nel sacco. Dopo la rete è ancora l'Union a fare la partita gestendo sia il possesso che il ritmo sfruttando una fase di nervosismo degli avversari. Ad approfittarne è ancora Gerlin che dopo pochi minuti viene innescato al centro dell'area e lascia partire un bel rasoterra che viene però deviato in angolo dall'estremo difensore ospite. Al 20' minuto punizione laterale al bacio di Selvestrel che di poco non trova una deviazione vincente a centro area. Dalla mezz'ora inizia ad uscire il Fontanelle che tenta di prendere campo schiacciando l'undici di casa nella propria tre quarti ma è come sempre attenta la linea difensiva a reggere e a ribattere le incursioni ospiti. Al 39' calcio d'angolo dalla destra battuto da Grotto che trova la zuccata vincente di Basei ad insaccare alle spalle di Mognon. Pareggio e squadre che si preparano ad andare negli spogliatoi prima che al 43' arrivi il doppio giallo ai danni di Martina G. che lascia così gli arancioneri in dieci. Ospiti che prendono coraggio e provano a sfruttare i tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara per rendersi pericolosi ma senza successo. Duplice fischio e formazioni che rientrano negli spogliatoi del comunale di Moriago. Seconda frazione che si apre con il Fontanelle a spingere e Qdp chiuso a difesa della propria porta. Al 9' minuto arriva però la svolta della partita: rimessa laterale battuta sui piedi di Martina A. che viene accompagnato a terra da un difensore ospite costringendo così il signor Falcomer ad indicare il dischetto. Dagli undici metri si presenta Beccia che, nonostante la deviazione di Onnivello, non sbaglia e porta in vantaggio i suoi. Dopo il vantaggio e sotto di un uomo l'Union decide di arroccarsi nella propria metà campo lasciando il pallino del gioco nei piedi gialloneri e cercando di fare male nelle ripartenze. In questa fase è stato determinante l'apporto difensivo delle punte che hanno saputo egregiamente tener palla, subire fallo e far così salire e respirare la squadra. Nonostante una pressione continua saranno veramente poche le occasioni da rete concesse dalla retroguardia di casa che nonostante l'assenza di Martina G. si è dimostrata come sempre precisa e granitica. Al 30' minuto botta dal limite dell'area di Chiesurin che dopo una deviazione esce di pochi centimetri alla sinistra del palo. Al 39' clamorosa occasione per Manzan che raccoglie un cross dalla destra ma solo davanti a Mognon spara alto sopra la traversa. Fontanelle che si getta in avanti alla disperata ricerca del pareggio buttando in area un quantitativo industriale di palloni che però vengono neutralizzati uno ad uno dai nostri ragazzi. Dopo cinque interminabili minuti di recupero arriva il tanto atteso triplice fischio e gli arancioneri possono così festeggiare negli spogliatoi. Una vittoria di fondamentale importanza giocata per più di metà tempo con un uomo in meno non può che sottolineare il grande carattere, cattiveria e determinazione messe in campo da tutta la squadra di mister Binotto. Ora testa al grande match di domenica prossima al Soldan di Conegliano. Bravi ragazzi!


Il gol vittoria di Beccia che trasforma il tiro dagli undici metri:


 

JUNIORES REGIONALI U19

Pareggio esterno per la formazione di mister Fruscalzo che sabato pomeriggio ha pareggiato 2-2 contro il Montello grazie alle reti di Asoski e Armellin. Prima frazione che si apre con i padroni di casa in controllo del gioco e Union a difesa nella propria metà campo. La prima grande occasione è proprio di marca montelliana con un attaccante avversario che si invola tutto solo verso la porta, scarta Varago e calcia a botta sicura ma è determinante l'intervento di Lamonato a salvare sulla linea. Passano pochi istanti e vi è un' altra azione pericolosa del Montello che calcia verso la porta di Varago trovando però la respinta del nostro numero uno. Partita che prosegue senza ulteriori sussulti con gli arancioneri che faticano a trovare le consuete trame di gioco lasciando così il pallino del gioco in mano agli avversari. Poco prima della mezz'ora arriva il vantaggio locale: strattonamento in area tra capitan Saccol e un avversario che porta il direttore di gara ad indicare il dischetto. Dagli undici metri si presenta Martimbianco che spiazza Varago e porta in vantaggio i suoi. Primi quarantacinque che si concludono così sul risultato di 1-0 in favore dei padroni di casa. Seconda frazione che vede invece scendere in campo l'undici di mister Fruscalzo con un atteggiamento totalmente diverso da quello dimostrato nella prima parte di gara. A pochi minuti dall'inizio della ripresa arriva subito il gol del pareggio grazie ad un rigore guadagnato da Casagrande e perfettamente realizzato da Asoski che spiazza il portiere e rimette i giochi in parità. Union che prende fiducia e inizia a mettere sotto pressione la retroguardia avversaria senza però trovare il giusto piglio per rendersi pericolosi. E così dal nulla, come nel più classico dei casi, arriva il vantaggio avversario con Figallo, lesto ad insaccare in rete una corta respinta di Varago. Qdp che non perde le staffe e ricomincia ad ingranare nonostante il gol di svantaggio. Pareggio che arriva poco dopo la mezz'ora con Armellin, bravo a sfruttare un errore in impostazione del portiere locale ed insaccare in rete a porta sguarnita. Negli ultimi istanti di gara c'è spazio per un'ultima occasione pericolosa per i biancoblu ma Varago è bravo a respingere in angolo una conclusione dalla breve distanza. Punteggio di 2-2 che si protrae dunque fino al triplice fischio del direttore di gara che sancisce così il terzo risultato utile per gli arancioneri, che nel prossimo turno vedranno salire al comunale di Farra il Conegliano.

 

ALLIEVI REGIONALI U17

Pesante sconfitta per gli Allievi di mister Gava che dopo essere andati in vantaggio subiscono otto reti e perdono la sfida d'alta classifica contro la Fulgor Trevignano. Per la prima volta in stagione i nostri ragazzi escono dal campo senza punti dopo un match in cui gli avversari hanno saputo magistralmente depositare in rete gran parte delle occasioni create. Dopo soli quattro minuti dal fischio d'inizio la partita sembra mettersi in discesa grazie al gol di capitan Zilli che da due passi deposita in rete un facile tap-in da calcio d'angolo. Vantaggio che il Qdp mantiene fino al 23' minuto quando la formazione ospite trova la rete con un pallonetto a superare Zanellato. Di lì a poco la pressione degli ospiti si fa insistente e al 28' minuto arriva il sorpasso con una conclusione da centro area. Dopo averlo sfiorato in diverse occasioni arriva anche il tris al 39' minuto che porta così il risultato sul 3-1 in favore della formazione ospite. Al rientro dagli spogliatoi sono gli arancioneri a spingere per accorciare il passivo. Al 53' grandissima occasione per Zilli che riceve un cross di Guzzella e indirizza la palla verso la rete ma è bravo il portiere ospite a deviare in angolo. Dopo due minuti altro cross pericoloso che taglia tutta l'area ma non trova la deviazione vincente. Al 56' è ancora Guzzella che lancia a rete Puttin che però si allunga troppo il pallone agevolando l'uscita dell'estremo difensore rossonero. Al 64' minuto deviazione di mano involontaria di Merotto L. e penalty realizzato dagli ospiti che fissano il punteggio sul 4-1. Al 72' altra occasione per Puttin che alza sopra la traversa su cross del solito Guzzella. Al 76' minuto arriva anche il 5-1 con un'incornata vincente da calcio d'angolo. Saltano tutti gli schemi per i padroni di casa e anche le sostituzioni sembrano non migliorare la situazione. Arancioneri che subiscono poi in sequenza prima il 6-1 al 68' e poi il 7-1 con una pregevole azione da contropiede. A giochi ormai fatti arriva un'ulteriore marcatura per la Fulgor che porta così il punteggio finale sul 8-1. Direttore di gara che non infierisce e decreta la fine delle ostilità senza minuti di recupero sancendo così la prima sconfitta stagionale per i ragazzi di mister Gava. Fulgor che si porta così a sei punti dagli arancioneri che mantengono comunque la terza posizione in attesa dell'importante sfida di domenica prossima a Mansuè. Avanti ragazzi, ricordate che l'importante è sapersi rialzare!


Il gol di Zilli per il momentaneo vantaggio arancionero:


 

GIOVANISSIMI REGIONALI U15

Prima giornata di ritorno per i nostri Giovanissimi Regionali che nonostante il gol di Villanova vengono superati 2-1 dal Conegliano. Mister Drusian si presenta all'appuntamento domenicale dovendo fare a meno di numerose pedine importanti che avrebbero senz'altro permesso di affrontare la sfida in maniera completamente diversa (un grande applauso ai ragazzi del 2008 saliti dai Provinciali che nonostante la differenza di categoria e di età hanno disputato davvero un'ottima gara). Prima frazione equilibrata con gli arancioneri che per una buona mezz'ora hanno avuto in mano il controllo del gioco proponendo buone trame sia centrali che laterali, costringendo il Conegliano a ripiegare e difendersi. Tuttavia le due occasioni più importanti sono di marca ospite: prima è il numero nove a presentarsi tutto solo davanti a Contessotto calciando però la sfera di poco a lato. Poi su calcio d'angolo un difensore coneglianese non trova la porta da buonissima posizione. Gol che però arriva a pochi minuti dal termine della prima frazione con un attaccante avversario che raccoglie un'ottima respinta di Contessotto su tiro da centro area e deposita in rete per il vantaggio dei suoi. Duplice fischio e squadre che rientrano negli spogliatoi. Seconda frazione in cui mister Drusian è subito costretto ad effettuare due sostituzioni per diversi acciacchi fisici. Conegliano che approfitta della situazione e segna il gol del 2-0 grazie al colpo di testa di un uomo lasciato colpevolmente libero all'interno dell'area piccola. Ragazzi che non si disuniscono e provano a rimettere in piedi il risultato ma è brava la difesa ospite a farsi trovare pronta in ogni situazione. Gol della speranza che arriva a cinque minuti dal termine dopo un bel colpo di testa di Benincà respinto dal portiere ma scaraventato in rete dal tap-in di Villanova. Gol che da ulteriore spinta agli arancioneri che si sbilanciano totalmente in avanti alla ricerca del pareggio ma è granitica la fase difensiva ospite che respinge al mittente qualsiasi tentativo di incursione. Partita che si conclude dunque con la vittoria del Conegliano per 2-1 che porta così a casa l'intera posta in palio. Come detto ad inizio articolo meritano una menzione d'onore i ragazzi del 2008 (ben sei quelli titolari) che hanno affrontato la partita senza paura e con il giusto atteggiamento!

 

Comments


bottom of page