top of page
  • Immagine del redattoreasdunionqdp

PRIMA, UN SUCCESSO IMPORTANTE ♟️⚖️ - 19a GIORNATA ⚽



 

PRIMA SQUADRA - PROMOZIONE

Altra importante vittoria per la Prima Squadra che al "Bepi Pizzolon" di Ponzano si impone per 2-0 grazie alle marcature di Selmani e Bressan. Successo importante e non scontato che permette di dare continuità agli ultimi risultati e di affrontare le prossime sfide con maggiore consapevolezza e serenità. Prima frazione di gioco che vede gli arancioneri passare in vantaggio dopo soli centoventi secondi con Beccia che sguscia sulla destra e mette in mezzo un pallone che Selmani non può che depositare in rete e portare in avanti i suoi. Dopo il gol è ancora l'Union a fare la partita controllando il ritmo e non lasciando giocare gli avversari. Qdp che predilige il gioco sulle fasce dove Bressan da una parte e Beccia dall'altra hanno molto spazio per attaccare direttamente la linea difensiva di casa che va in difficoltà in numerose occasioni. Dal 15' è il Ponzano a prendere campo ma i numerosi lanci lunghi a cercare la coppia d'attacco vengono neutralizzati senza troppi affanni dalla nostra difesa. Al 29' splendida azione sulla direttrice Benetton - Beccia con quest'ultimo che pennella un cross sul secondo palo dove Gerlin in scivolata non inquadra la porta. Pochi minuti dopo altra colossale occasione per Selmani che dopo una mischia a centro area si trova solo davanti a Mion ma perde il momento del tiro favorendo il recupero di un difensore locale. Sul capovolgimento di fronte si fa timidamente vedere il Ponzano con Cazzagon che penetra in area sulla destra e mette in mezzo un tiro-cross che è facile preda di T. Mognon. Al 43' arriva il raddoppio arancionero: precisa sventagliata di Benetton a trovare Beccia che dall'esterno dell'area mette in mezzo una palla morbida che Bressan devia in rete con un poderoso stacco che non lascia scampo al numero uno gialloverde. Due a zero e squadre che rientrano negli spogliatoi dopo un solo minuto di recupero. Al rientro in campo il copione non cambia, con il Qdp in controllo del gioco e Ponzano a protezione nella propria area pronto a far male in contropiede. Con la relativa tranquillità del doppio vantaggio e con gli avversari che non sembrano voler aumentare il ritmo, l'undici di mister Binotto mette in campo un gioco più fluido e preciso, con la manovra che passa centralmente tra i piedi di Benetton che a sua volta smista nelle corsie laterali imbeccando Beccia e Bressan. Ed è proprio grazie a imbucate laterali che l'Union si rende pericoloso con diversi cross che però non trovano la giusta deviazione. Al 63' minuto cross di Bressan per l'imbucata di Benetton che da buona posizione alza troppo la mira con la palla che si spegne alta sopra la traversa. Anche i padroni di casa provano a rendersi pericolosi alzando leggermente il baricentro e cercando di sfruttare i calci piazzati ma senza però rendersi veramente pericolosi. Al 80' è Bressan a sfiorare la doppietta con uno splendido tiro a giro da posizione defilata che viene però deviato da un poderoso intervento di Mion. Con il cronometro che passa e il Ponzano che non sembra voler provare a rientrare in partita, il Qdp non fa altro che gestire il pallone aspettando il triplice fischio che arriva puntuale dopo quattro minuti di recupero. Arrivano così i tre punti con una prestazione convincente sotto tutti i punti di vista che permetterà di preparare al meglio la sfida di domenica prossima contro il Noventa. Grandi ragazzi!

 

JUNIORES REGIONALI U19

Tornano alla vittoria anche i ragazzi di mister Fruscalzo che si prendono la rivincita della gara d'andata e superano 2-0 l'Ardita Breda grazie al tap-in di Forato e ad un rocambolesco autogol. Match che nelle sue fasi iniziali vede regnare sovrano l'equilibrio con le due compagini che si studiano senza affondare il colpo e scoprirsi troppo. Arancioneri che giocano palla a terra creando buone trame in costruzione che non trovano però la verticalizzazione dato il poco movimento delle punte. Gli ospiti concentrano invece il proprio gioco sulle fasce laterali dove puntano a sfruttare la velocità degli esterni per mettere in difficoltà la nostra retroguardia che si dimostra però sempre attenta e concreta nel respingere le avanzate avversarie. Nonostante diversi calci piazzati da ottima posizione per entrambe le formazioni le occasioni da gol sono poche o nulle. Merotto M. sarà infatti chiamato in causa solamente in un paio di situazioni con interventi tutt'altro che complicati. Ad un minuto dal duplice fischio cross dalla destra di Lamonato con l'estremo difensore ospite che con un intervento difettoso devia la palla sulla traversa facendola spiovere proprio sui piedi di Forato che sulla linea deve solo depositare in rete. A tempo quasi scaduto arriva quindi il gol che permette agli arancioneri di andare negli spogliatoi in vantaggio di una marcatura. Nella seconda frazione non cambiano le carte in tavola con le due squadre che continuano ad interpretare la partita come fatto nei primi quarantacinque minuti. Nonostante diversi contropiedi e azioni pericolose le emozioni sono poche e bisognerà aspettare il 63' per vedere il rocambolesco raddoppio locale: un difensore ospite dal limite dell'area svirgola un pallone che si alza a campanile e spiove proprio sotto la traversa. Il portiere, pensando si trattasse di un retropassaggio, prova ad intervenire in sforbiciata ma devia la palla nella sua porta. Con il doppio vantaggio acquisito la partita procede a ritmi lenti e spezzettati, ed è proprio in questa fase che l'Union sfiora il tris in diverse occasioni con Merotto C. che da buonissima posizione non riesce ad inquadrare la porta. Al 78' bell'intervento di Merotto M. che nega la gioia del gol agli avversari respingendo una precisa conclusione da distanza ravvicinata. Di lì in poi il match rallenta definitivamente di ritmo e le due squadre aspettano solo il triplice fischio del direttore di gara. Arrivano dunque altri tre punti importanti che permettono alla squadra guidata da mister Fruscalzo di mantenere le parti centrali della classifica preparandosi ad accogliere l'Agordina sabato prossimo ancora al comunale di Farra.

 

ALLIEVI REGIONALI U17

Un gol ed un punto a testa per gli Allievi di mister Gava che si dividono la posta in palio con i padroni di casa del Ponte nelle Alpi. Sono proprio quest'ultimi a partire forte e determinati con pressing asfissiante a centrocampo e linea difensiva altissima. Arancioneri che fanno tremenda fatica ad imbastire il gioco e uscire dalla propria metà campo nell'arco di tutti i primi quarantacinque minuti. Al 16' minuto sono i locali a recuperare palla a centrocampo e con due rapidi passaggi mandare a rete un attaccante che supera Casagrande depositando il pallone in rete. Nonostante il gol subito l'Union non riesce ad esprimere il gioco e saranno veramente poche le volte in cui i nostri giocatori riusciranno a passare la metà campo. I padroni di casa invece non mollano di un centimetro e si faranno pericolosi in diverse occasioni ma la difesa è brava a difendersi con le unghie e con i denti. Nella seconda frazione invece è il Qdp a prendere in mano le redini della partita ritrovando il giusto passo e le consuete trame di gioco. Al 56' Merotto viene abbattuto in area di rigore e l'arbitro decreta il penalty in nostro favore. Della battuta si incarica il solito Guzzella che incrocia spiazzando il portiere. Sull' 1-1 la partita diventa più dinamica con le squadre allungate che danno spazio a numerosi contropiedi e capovolgimenti di fronte. Nonostante diverse occasioni sia da una parte che dall'altra non vi sono marcature e il punteggio non cambierà più fino al triplice fischio del direttore di gara. Un pareggio che lascia un po' di amaro in bocca soprattutto per il primo tempo in cui gli avversari hanno avuto il controllo del gioco per tutti i quarantacinque minuti. Nonostante questo la formazione di mister Gava mantiene il secondo gradino del podio in coabitazione con il Conegliano, sconfitto in extremis dall'Indomita. Ora testa alla sfida di domenica contro il Lovispresiano!


Il rigore di Guzzella valevole per il definitivo 1-1:


 

GIOVANISSIMI REGIONALI U15

Ennesima prestazione di sostanza per i nostri giovanissimi regionali che al comunale di Moriago passeggiano sul Cadore mettendo a tabellino cinque gol. Una prestazione convincente sotto tutti i punti di vista che ha permesso di chiudere il primo tempo in vantaggio e dilagare nel secondo. Prima frazione che vede l'Union partire forte e mettere sotto pressione la retroguardia bellunese. Al 9' minuto punizione battuta sul secondo palo per Cometto che controlla e spara fuori da buona posizione. Due minuti dopo chance pressochè identica con Piazza che da posizione centrale non inquadra lo specchio della porta. Pochi secondi più tardi arriva il vantaggio arancionero con Benincà che direttamente su punizione disegna una perfetta traiettoria che supera il portiere e si insacca nel secondo palo. Primi quarantacinque che proseguono con i ragazzi di mister Drusian che mettono in mostra il consueto bel gioco palla a terra con buonissime trame che portano a diverse azioni pericolose. Dall'altra parte il Cadore prova a sfruttare i contropiedi ma eccetto un paio di buone occasioni non si fa mai pericoloso dalle parti di Contessotto. Prima frazione che si chiude così con il Qdp in vantaggio di una marcatura. Secondi trentacinque che si aprono con un clamoroso errore difensivo con un attaccante ospite che da solo davanti a Contessotto apre troppo la conclusione con la sfera che termina di poco a lato. Al 42' Cometto vince un contrasto in velocità dentro l'area e supera il portiere con un preciso rasoterra da posizione defilata. Al 52' è ancora Cometto a rendersi pericoloso calciando a lato da buona posizione dopo un rapido contropiede. Ospiti che iniziano a faticare e Qdp che continua a premere per trovare il gol della sicurezza tanto che poco dopo arriva la doppietta di Benincà con una punizione diretta che beffa il portiere e termina in rete. E' poi ora della doppietta di Cometto che lanciato in velocità supera il diretto avversario e batte il portiere avversario con un preciso destro che bacia il palo si insacca per il 4-0. Alla gioia del gol si iscriverà anche Naibo che sfrutta un errore difensivo per depositare la palla in rete per il definitivo 5-0. Un altra grande e netta prestazione che fa seguito al 7-0 della scorsa settimana e da grande affiatamento per la tosta trasferta di domenica in casa del Castion. Bravi ragazzi, continuate così!


Il gol del vantaggio firmato Benincà:


 

GIOVANISSIMI PROVINCIALI U15


Arriva la prima sconfitta sotto la guida di mister Ferracin che con i suoi giovanissimi provinciali è stato superato dall'Altivolesemaser per 5-2. Un passo falso che ci può stare ma con un risultato troppo netto che i ragazzi non meritavano, soprattutto considerando la grande voglia e determinazione che hanno messo in campo in tutti i settanta minuti di gioco. Padroni di casa che partono meglio e schiacciano i nostri undici nella propria metà campo a difesa della propria porta. Gli arancioneri faticano ad uscire ma nonostante questo la difesa è sempre attenta e sventa i vari tentativi avversari. Dopo i primi quindici minuti di marca amaranto la partita si fa più equilibrata con diverse occasioni da gol da entrambe le parti. Allo scadere dei primi trentacinque minuti arriva però il gol locale con un tiro che supera il nostro estremo difensore. All'inizio della ripresa arriva l'immediato pareggio arancionero grazie ad una papera dei padroni di casa che insaccano la palla nella propria porta. Qdp che lotta in tutte le parti del terreno di gioco e crea diverse occasioni pericolose mettendo in mostra un bel gioco palla a terra . Al quarto d'ora chiaro calcio di rigore in nostro favore non fischiato dal direttore di gara e Altivolesemaser che segna il gol del vantaggio sul successivo capovolgimento di fronte. Qdp che non smette di battagliare ma subisce in rapida successione tre marcature che portano il risultato sul 5-1. Ad accorciare le distanze ci pensa Ismaili che con un gran gol si regala una bella soddisfazione personale. Verso la fine del match gli arancioneri falliscono un calcio di rigore che avrebbe potuto significare 5-3 ma che invece fa si che il punteggio rimanga invariato fino al fischio finale. Nonostante la sconfitta bisogna sottolineare il grande carattere dei nostri ragazzi che nonostante il risultato hanno lottato su ogni pallone, specie nel secondo tempo. Ora è tempo di archiviare il risultato e prepararsi per la dura sfida di domenica prossima in cui ospiteremo il Caerano!

 

Kommentare


bottom of page