top of page
  • Immagine del redattoreasdunionqdp

FERMATA LA CAPOLISTA ❎🚀 - 8a GIORNATA ⚽



 

PRIMA SQUADRA - PROMOZIONE

Termina con uno 0-0 il big match della domenica tra la nostra prima squadra e la capolista Unione Limana Cavarzano. Punto pesante per i ragazzi di mister Binotto, che hanno saputo interpretare la partita con la giusta mentalità e attenzione concedendo ben poche occasioni da gol ad una squadra molto attrezzata come l'ULC. Partita che come detto non ha riservato grandi emozioni ed occasioni da gol ma che sicuramente ha fatto vedere da ambe le parti grande intensità, corsa ed agonismo su ogni pallone. Prima fase di gioco in cui sono gli arancioneri ad avere il pallino del gioco costringendo gli ospiti a chiudersi nella propria metà campo ma senza creare azioni pericolose verso la porta di De Carli. Al 16' inizia a farsi vedere in avanti anche il Limana Cavarzano con una pericolosa occasione in cui è De Toffol a sparare alto da posizione favorevole. Allo stesso De Toffol viene annullato un gol per un corretto fuorigioco su punizione segnalato dal secondo assistente Albertin. Prima frazione che prosegue senza ulteriori occasioni con il Qdp che trama bene nelle zone centrali del campo ma non riesce a trovare le giuste vie per arrivare ad attaccare la linea difensiva bellunese. Primo tempo che si conclude così con il risultato bloccato sullo 0-0. Seconda frazione che comincia seguendo lo stesso copione dei primi quarantacinque minuti con le difese a farla da padrone che costringono il gioco a svilupparsi interamente nelle zone centrali del campo. Alla mezz'ora arriva una delle due occasioni più nitide del match con Malacarne che calcia sulla barriera una punizione dal limite dell'area e nella successiva ribattuta trova il palo a deviare il suo pallone sul fondo. Pochi minuti dopo è la volta dei padroni di casa ad andare vicini al gol con Gerlin che ben imbeccato da Beccia sulla profondità, salta un avversario e mette in mezzo un pallone per il solo Selvestrel che viene però intercettato dal portiere. Nei minuti finali l'ULC alza il baricentro del proprio gioco ma è sempre bravo ed attento il nostro reparto difensivo che sbroglia ogni tentativo bellunese. Partita che si conclude dunque a reti inviolate con i nostri ragazzi che riescono a bloccare la capolista portando a casa un punto prezioso. Domenica prossima sarà il Caerano ad ospitarci per un altra importante sfida, #Forzaunion!

 

JUNIORES REGIONALI U19

Brutta sconfitta per i ragazzi di mister Fruscalzo che si sono fatti superare per 3-2 dal Cappella Maggiore lasciando così la vetta della classifica. Partono subito fortissimo i nostri che mettono sotto pressione la difesa locale con numerose percussioni su entrambe le fasce. Al 6' minuto passiamo subito in vantaggio: grande sventagliata di Scicolone per Dozza che solo davanti al portiere mette in mezzo per un compagno la cui conclusione finisce nei piedi dello stesso Dozza che da due passi non può sbagliare. Ma la gioia del gol dura pochi secondi dato che il Cappella trova subito il pareggio con una forte conclusione dai 25 metri che non lascia scampo a Meneghello. Union che non si scoraggia e continua a proporre un bel gioco palla a terra che crea non pochi problemi alla compagine di casa. Occasioni da gol che si susseguono l'una dopo l'altra: prima è Asoski a provarci ma il suo destro finisce di poco sul fondo alla sinistra del portiere; poi vi è una doppia occasione per Merotto, abile a sgusciare tra i difensori e servire a rimorchio Stella che non trova però la conclusione. Poco dopo si invertono i ruoli con Stella bravo a penetrare centralmente prima di servire Merotto, il cui tiro si stampa sul palo e finisce tra le braccia del portiere. Al 24' arriva finalmente il gol del sorpasso con una punizione di Del Giacco a trovare l'anticipo del solito Merotto che insacca sul primo palo. Nei restanti minuti sono ancora gli arancioneri a spingere sfiorando più volte il terzo gol che sarebbe stato del tutto meritato. Tuttavia la palla non vuole entrare e la prima frazione si chiude così sul risultato di 1-2 in nostro favore. Secondi 45' che si aprono subito con una doccia fredda. Un loro giocatore è bravo a vincere un contrasto con capitan Ceccotti e dai 35 metri lascia partire un tiro che sorprende Meneghello e si insacca in rete. Partita che si fa più equilibrata con ancora il Qdp ad avere il controllo del gioco ma non capace di creare occasioni da gol come quanto fatto nel primo tempo. Poco prima della mezz'ora arriva il punto di svolta della partita: grandissimo numero di Merotto che si fa beffe di due difensori, penetra in area e serve un comodo pallone per Asoski che liscia clamorosamente la sfera permettendo il recupero dei giocatori locali. Nella seguente ripartenza un attaccante del Cappella Maggiore vince un contrasto sull'esterno e mette in mezzo un forte pallone rasoterra che viene insaccato facilmente per il 3-2. Arancioneri che non hanno però più le forze di trovare il pareggio e la partita si conclude con i tre punti a favore del Cappella Maggiore. Un vero peccato soprattutto contando le numerose occasioni da gol non sfruttate della prima frazione di gioco che avrebbero permesso di mettere al sicuro il risultato fin da subito. Ma non bisogna demoralizzarsi, sabato arriva il Vazzola per quella che sarà una bella partita in cui i ragazzi tireranno sicuramente fuori il meglio di loro. Forza leoni!


Gli highlights del match:


 

ALLIEVI REGIONALI U17

Seconda gioia consecutiva per gli allievi di mister Gava, che domenica si sono imposti con un netto 2-0 in casa dell'Alpago. Partita a senso unico, con gli arancioneri che hanno dominato in lungo e in largo per l'intera durata dell'incontro. E' proprio l'Union a partire forte costringendo i locali a rintanarsi nella propria metà campo. Si susseguono diverse occasioni capitate sui piedi dei nostri attaccanti che non riescono però a superare il portiere avversario, bravo a farsi trovare sempre pronto. Al 31' Martignago mette in mezzo un preciso cross a cercare Cavarzan che ben si coordina e colpisce la palla al volo che viene deviata dal portiere e finisce sul palo. Pochi minuti dopo è ancora Cavarzan che da un cross sulla destra riesce ad insaccare ma il vantaggio viene annullato dal direttore di gara per carica sul portiere. Al 37' passiamo meritatamente in vantaggio con Guzzella che dopo aver ricevuto palla centralmente da Merotto batte il portiere con un preciso destro che si infila a pochi centimetri dal palo. Tre minuti dopo altra occasione da gol per Cavarzan che da fuori area lascia partire un bel tiro che esce di poco sul fondo. Primo tempo che si conclude dunque meritatamente in vantaggio. Seconda frazione in cui il copione della gara non cambia, con il Qdp ad attaccare e l'Alpago a difendere. Al 69' scambio di favori tra Guzzella e Merotto, con il primo che mette in mezzo un preciso cross a trovare la deviazione di testa dello stesso Merotto per il 2-0. Nei minuti restanti l'Alpago si fa pericoloso in un paio di occasioni ma senza impensierire Casagrande, permettendo agli arancioneri di controllare il match fino al triplice fischio del direttore di gara. Ragazzi dunque che ritornano da Cornei con il bottino pieno rimanendo così in scia delle prime della classe, aspettando l'incontro di domenica prossima in casa contro l'Agordina. Bravi!


I due gol segnati da Guzzella e Merotto:


Il gol annullato e le altre occasioni da gol create dagli arancioneri:





 

GIOVANISSIMI REGIONALI U15


Pareggio per 2-2 per i giovanissimi regionali di mister Drusian che dividono così la posta in palio con lo Sporting Scorze' Peseggia. Dopo 5' vanno subito in vantaggio i padroni di casa con un'infilata che sorprende il nostro reparto difensivo. Scorzè che non demorde e mette in difficoltà più volte i nostri undici, bravi però a resistere e mantenere il risultato sull'1-0. Allo scadere dei primi quarantacinque calcio d'angolo dalla sinistra e stacco imperioso di Titton che incrocia alla destra del portiere con la palla che bacia il palo e si insacca per l'1-1. Grandissimo gol sottolineato dagli applausi di tutto il pubblico di entrambe le tifoserie. Primo tempo dunque che si conclude in parità nonostante l'Union non avesse quasi mai calciato in porta o creato pericolose occasioni da gol. Mister Drusian che negli spogliatoi si fa sentire cercando di spronare i propri giocatori. Come tutti i mister vorrebbero, la reazione dei ragazzi non tarda ad arrivare, tanto che rientrano in campo con un piglio totalmente diverso che li porterà ad avere il pallino del gioco per tutta la durata dei secondi quarantacinque. Passiamo in vantaggio con un altro bel gol questa volta di Gasparini bravo a farsi trovare pronto su un cross preciso dalla destra e di testa battere il portiere. Per i restanti minuti di gioco l'Union non rischia più nulla gestendo la palla e soprattutto il ritmo della partita; a poco dal termine c'è l'opportunità del tris con Benincà che con una punizione dal limite dell'area pennella la sfera che si infrange però sulla parte alta della traversa negandogli così la gioia del gol. Al secondo minuto di recupero arriva la beffa: incomprensione tra il nostro portiere e un difensore che da un rinvio in nostro favore regalano la palla ad un attaccante avversario che da pochi passi non può fare altro che depositare in rete. Incontro che finisce dunque in parità ma con grande amarezza per una vittoria che era ormai portata a casa. Ora testa alla sfida di domenica prossima contro il Condor Sant'Angelo, forza ragazzi!

 

GIOVANISSIMI PROVINCIALI U15


Sesta giornata di campionato e quarta vittoria per i ragazzi di mister Facchin, che al comunale di Sernaglia hanno superato con un 4-1 il Treville. Partita che comincia con la classica fase di studio tra le due compagini. Al 20' gli arancioneri la sbloccano su calcio d'angolo grazie a Fregolent, abile a scaraventare in rete da pochi passi. Passano solo cinque minuti e arriva il raddoppio siglato Ismaili, con un un potente tiro dalla distanza. Primo tempo che si conclude così sul risultato di 2-0 in nostro favore. Seconda frazione che si apre con il Qdp in totale controllo del gioco tanto che al quarto d'ora trova il tris con Bernardi. Dopo pochi minuti è Brunelli a siglare il 4-0 con un preciso tiro dalla distanza. Alla mezz'ora il Treville segna il gol della bandiera che però non impensierisce i nostri giocatori che controllano il risultato fino al triplice fischio dell'arbitro. Bravissimi ragazzi, ora pronti per la dura sfida di domenica in casa dell'Sp Calcio!

 

Comentarios


bottom of page