top of page
  • Immagine del redattoreasdunionqdp

ED E' SALVEZZA! 🏆🔥🎊🥂 - 26a GIORNATA ⚽



 

Che dire di questo gruppo? Tre gol alla terza in classifica, tre punti e terza vittoria consecutiva che permettono di raggiungere la salvezza con un turno di anticipo. Un girone di ritorno fin qui affrontato al massimo ha permesso alla formazione di mister Binotto di mantenersi a distanza dalle zone calde della classifica e potersi oggi salvare grazie ai 36 punti in classifica. Match che inizia equilibrato con le due compagini che si studiano senza tentare affondi pericolosi. Il primo timido tentativo arriva al 5' minuto con un tiro dalla distanza di Tonus che esce di poco sopra la traversa. Nei minuti successivi è il Fiori Barp ad avere il controllo del gioco con un giro palla infruttuoso con il quale non riesce ad affacciarsi nell'area di casa. Al 13' minuto lancio di prima intenzione di Bressan per Martina A. che è furbo ad usare il fisico per mandare fuori tempo un difensore ospite che lo stende all'interno dei sedici metri procurando il calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta lo stesso Martina A. che apre il piattone destro ed infila Brino portando in vantaggio gli arancioneri. Tre minuti dopo grande chance per il raddoppio con lo scatenato Martina A. che sull'esterno salta due difensori, mette in mezzo una palla velenosa che Brino respinge sui piedi di Beccia la cui conclusione da posizione ravvicinata viene deviata dallo stesso numero uno. Nonostante lo svantaggio, la formazione bellunese continua a proporre quello che sarà il gioco per tutti i novanta minuti ossia uno sterile possesso palla che non porta a nessuna occasione da gol. Dall'altra parte è invece super cinico l'Union che sfrutta al massimo le proprie palle gol. Al 28' minuto lancio lungo di Benetton per Bressan, ottimo controllo di petto del numero sette che in un colpo solo salta prima Zoldan, poi Fontanive ed infine buca Brino con un sinistro a fil di palo. Ma gli arancioneri si dimostrano quanto mai affamati e determinati tanto che in pieno recupero trovano anche il gol del 3-0: splendida combinazione Selmani-Ceccotti che spalanca la strada a Bertazzon che da posizione defilata lascia partire una saetta a fil di traversa su cui l'estremo difensore ospite non può nulla. Duplice fischio del direttore di gara e arancioneri che rientrano negli spogliatoi seguiti dagli applausi dei tifosi di casa. Nella seconda frazione le carte in tavola non cambiano, con i bellunesi che continuano a proporre il loro possesso palla e Qdp che, forte del netto risultato, si difende con ordine cercando di addormentare la partita. Al 47'minuto errore in disimpegno di Martina G., tiro di Pilotti che esce di poco alla destra di T. Mognon. Dieci minuti dopo chance per Ibrahim Tasiu che da dentro l'area non inquadra la porta. Al 70' minuto ottima combinazione sulla corsia esterna con Martina A. che mette al centro per Gerlin, sponda del classe '90 per Schievenin che da pochi passi spreca con il destro alzando troppo la mira. Applausi per la formazione di mister Binotto che, nonostante la gran qualità degli avversari, gioca con disinvoltura e con buonissime trame tra i diversi reparti. Man mano che i minuti passano la partita perde di ritmo ed intensità con le due formazioni che non aspettano altro che arrivi il fischio dell'arbitro. Le ultime due occasioni arrivano negli ultimi minuti prima con Boschet che spara alto da buona posizione, poi con Gerlin che si presenta tutto solo davanti a Brino ma calcia centralmente trovando la respinta con i piedi del portiere. Al 90' spaccato, senza concedere recupero, il signor Tiozzo Fasiolo decreta la fine delle ostilità e l'inizio della festa arancionera, con i ragazzi che si possono godere questo gran risultato e la salvezza avendo la consapevolezza di aver fatto un girone di ritorno di grande spessore. Ma il campionato non è finito dato che domenica prossima ci sarà il recupero della 14esima giornata contro il Villorba ancora al Comunale.

Grandissimi ragazzi, ve lo siete meritati! Ora una settimana di divertimento 😉😏


Gli highlights del match e l'intervista a mister Binotto:



 

JUNIORES REGIONALI U19

Vittoria che significa (finalmente) salvezza anche per la Juniores U19 di mister Drusian che centra i suoi primi tre punti grazie al 4-1 rifilato al Cadore. Un risultato giusto che pone fine ad una serie di partite giocate molto al di sotto delle capacità dimostrate e che stavano rischiando di rovinare un campionato molto ben giocato fino alla metà del girone di ritorno. Anche la sfida di sabato non si è messa subito nei binari voluti. Dopo soli due minuti è infatti la formazione biancorossa a passare in vantaggio con una mischia in area risolta dal tap-in di Alcani che da due passi batte M. Merotto. Ma gli arancioneri non si demoralizzano e alzano i ritmi schiacciando i bellunesi nella propria metà campo tanto che passano soli tre minuti prima del pareggio: gran scambio al limite dell'area tra Merotto C. e Forato con quest'ultimo che dalla destra infila il portiere sul primo palo. Ancor più determinato dal gol, l'Union non lascia spazio al gioco degli avversari che non riescono a superare la metà campo e si difendono con sempre più difficoltà. Attorno al 20' spiovente in area messo giù con gran maestria da Merotto C. che poi scarta due avversari e batte il portiere con un preciso sinistro ad incrociare. Gran gol e sorpasso arancionero che porta il punteggio sull' 1-2 in nostro favore. Arrivano poi due buone occasioni per Asoski che con due colpi di testa su calcio d'angolo non inquadra la porta per pochi centimetri. Seconda frazione in cui il copione non cambia con i ragazzi che mantengono il controllo del gioco difendendosi con grinta e attenzione, e al tempo stesso creando diverse occasioni da rete. Pochi minuti e Merotto C. viene nettamente sgambettato in area di rigore guadagnando la massima punizione. Sul dischetto si presenta Asoski che spiazza l'estremo difensore ospite portando il punteggio sul 3-1. Le occasioni da rete si susseguono l'una dopo l'altra e a quindici dal termine arriva il gol del ko: bell'azione sul laterale di destra tra Busetti, Merotto C. e Forato con quest'ultimo che pennella un perfetto cross per Busetti che arriva in corsa e infila la sfera nel sacco. Con il 4-1 e la partita in tasca, gli arancioneri abbassano i ritmi e i bellunesi provano ad alzare il baricentro facendosi vedere in un paio di occasioni dalle parti di M. Merotto. Nonostante questo il punteggio non cambia, e al triplice fischio del direttore di gara arrivano i tre punti che permettono ai ragazzi di salvarsi con un turno di anticipo. Adesso testa per l'ultima settimana che porterà all'impegno in trasferta contro il San Vendemiano. Ben fatto raga, bravi!



 

ALLIEVI REGIONALI U17

Vittoria all'ultimo respiro per i ragazzi di mister Gava che dopo essere stati per quasi settanta minuti in svantaggio, ribaltano il risultato nei minuti finali e blindano così il quarto posto. Le marcature di Fregolent e Guzzella garantiscono un 2-1 sofferto contro un Ponzano in gran forma, e permettono agli arancioneri di ottenere la quattordicesima vittoria stagionale portandosi a quota cinquanta punti in classifica. Prima mezz'ora molto equilibrata con poche occasioni da rete e tanto giro palla per le due squadre. Per vedere il primo gol di giornata bisogna attendere il 30' minuto quando, su calcio d'angolo, un attaccante locale anticipa tutti e insacca per il vantaggio gialloverde. L'Union tenta di recuperare alzando il baricentro ma è attenta e brava la retroguardia di casa che limita le incursioni dei nostri attaccanti. Nella seconda frazione mister Gava opta per effettuare tutte le sostituzioni sia per far rifiatare i titolari, sia per cercare di ribaltare il punteggio. E la scelta sembra ripagare il mister, tanto che nell'ultima mezz'ora è un continuo susseguirsi di occasioni nella metà campo del Ponzano. Corner, calci piazzati, azioni manovrate e contropiedi non bastano agli arancioneri per riuscire ad andare a segno e al 90' minuto il punteggio recita ancora 1-0 in favore dei locali. Ma è proprio nel pieno dei sei minuti di recupero che avviene il ribaltone: Merotto A., lanciato a rete, viene steso all'interno dell'area e il direttore di gara non può far altro che concedere il penalty. Dagli undici metri si presenta Fregolent che con freddezza batte il portiere per il pareggio. Ma non è ancora finita dato che all'ultimo minuto è lo stesso Fregolent che lancia a rete Guzzella che, entrato in area, calcia a fil di palo dove il portiere non può arrivare. Gol, 2-1 e tre punti per gli arancioneri che blindano così la quarta posizione in classifica proprio davanti al Ponzano. Nell'ultima giornata i ragazzi ospiteranno a Farra il fanalino di coda Cadore. Avanti così ragazzi, ne manca solo una!


I due bomber che hanno deciso la sfida, Fregolent e Guzzella:



 

GIOVANISSIMI REGIONALI U15


Buon pareggio esterno per i Giovanissimi Regionali di mister Drusian che rientrano dalla trasferta di Zero Branco con un buon pareggio per 1-1. Una sfida dura e maschia tra due squadre che al campionato non hanno più nulla da chiedere ma si sono date battaglia dal primo all'ultimo minuto portando a casa un punto grazie ad un rigore per parte (il nostro segnato da bomber Cometto che sale così al secondo posto della classifica marcatori con 22 reti). Solamente un palo, una traversa e diverse occasioni non finalizzate non hanno permesso ai ragazzi di ottenere il bottino pieno, anche se il pareggio si è rivelato essere il risultato più giusto per quello che si è visto in campo. Un plauso a tutti i ragazzi che sono scesi in campo per la voglia e la cattiveria dimostrate, che rispecchiano e confermano quanto di buono visto quest'anno sotto tutti gli aspetti. Adesso è tempo di prepararsi e divertirsi per l'ultima settimana che porterà alla sfida interna di domenica prossima contro l'Alpago. Bravi arancioneri, continuate così!

 

GIOVANISSIMI PROVINCIALI U15


Ultima partita di campionato per i ragazzi di mister Ferracin, che domenica mattina sono stati ospitati dal Loria. Primi minuti di gioco con il classico studio tra le due formazioni che viene però interrotto al 22' minuto con un tiro dalla distanza che sorprende Fiorenza e porta in avanti la squadra di casa . Al 33' minuto pareggio arancionero con Puttin mette in parità il risultato con una perfetta punizione. Primo tempo che si conclude così sul punteggio di 1-1. Inizio ripresa in avanti per l'Union, che al 40' trova il gol del vantaggio con Bortot che sfrutta una respinta del portiere per depositare in rete. Passano solamente centottanta secondi e il Loria perviene al pareggio con un perfetto contropiede. Al 50' minuto vantaggio locale su un' incertezza tra difensore e portiere. Al 60' arriva il gol che chiude i conti ancora con un tiro dalla distanza che porta il punteggio sul 4-2. Al triplice fischio del direttore di gara si conclude così un ottimo campionato per i ragazzi di mister Ferracin che si piazzano al quarto posto con 39 punti (frutto di dodici vittorie, tre pareggi e sette sconfitte). Bravi ragazzi, bellissimo campionato! Adesso sotto con il torneo di Volpago!!

 

Comments


bottom of page