top of page
  • Immagine del redattoreasdunionqdp

ALLIEVI, ALTRA VITTORIA 🎯✌🏻🏆 - 10a GIORNATA ⚽



 

PRIMA SQUADRA - PROMOZIONE

Finisce 4-2 in favore degli ospiti il match giocato al comunale di Moriago tra la nostra Prima Squadra e la formazione veneziana della Julia Sagittaria. Risultato tutto sommato corretto ma che lascia però l'amaro in bocca per non essere riusciti a sfruttare il doppio vantaggio maturato dopo soli venti minuti grazie alla doppietta del solito Gerlin. Ma andiamo alla cronaca: pronti via e subito si presente una grandissima occasione per la Julia, che dopo soli 50" colpisce in pieno la traversa con un tiro da sotto misura di Ndiaye. Dopo lo scossone iniziale, l'undici di mister Binotto alza il baricentro trovando spazi tra le linee che permettono ai nostri centrocampisti di innescare le due punte Selvestrel e Gerlin. E' proprio quest'ultimo che dopo 14' trova il gol del vantaggio: bel cambio passo di Pilat che si inserisce alle spalle dei centrocampisti avversari e serve un preciso filtrante per il bomber di Pieve che supera il portiere con un preciso sinistro in diagonale. Dopo cinque minuti arriva il raddoppio arancionero sempre firmato Gerlin, questa volta con un bel tiro di destro da posizione defilata che non lascia scampo a Colesso. 2-0 e partita che sembra indirizzarsi verso la direzione sperata. Tuttavia dopo un solo minuto accorcia le distanze la Julia con una punizione dai 20 metri che Merotto non trattiene "servendo" Ndiaye che da pochi passi non può che insaccare. Partita che si fa ancora più intensa e agonistica, con entrambe le squadre che non hanno paura di giocare e si affrontano così a viso aperto senza però far registrare grandi occasioni da rete. A pochi minuti dal termine della prima frazione arriva il pareggio nerazzurro grazie al gol di Sartori, bravo ad insaccare in rete di testa una palla messa in mezzo da un compagno. Passano pochi secondi ed è ancora la Julia a rendersi pericolosa con una deviazione ravvicinata di Ndiaye che finisce di poco sul fondo. Duplice fischio del direttore di gara e squadre che tornano negli spogliatoi col risultato in perfetto equilibrio. Ripresa che vede gli ospiti avere un maggiore possesso palla che però non crea grandi pericoli alla nostra retroguardia. Poco prima della mezz'ora arriva il vantaggio veneziano: un giocatore avversario si inserisce in area sulla linea laterale e mette in mezzo una palla rasoterra che Ferri deve solo spingere in rete. Passano 5' e arriva anche il poker con il neo entrato Turlan che con un'azione molto simile al gol precedentemente descritto regala ai suoi il doppio vantaggio. Ultimi dieci minuti in cui il Qdp tenta disperatamente di gettarsi in avanti ma è la fatica a farla da padrona, con i nostri che non riescono a trovare il gol della speranza nonostante alcune pericolose punizioni dal limite. Partita che si protrae così fino al triplice fischio del direttore di gara che sancisce i tre punti a favore della formazione veneziana. Domenica prossima trasferta importante sul campo del Santa Lucia dove i ragazzi di mister Binotto dovranno dare molto di più rispetto a quello che si è visto nelle ultime due uscite. Forza ragazzi!

 

JUNIORES REGIONALI U19

Seconda sconfitta consecutiva anche per la squadra di mister Fruscalzo che è stata superata con un rocambolesco 4-3 in casa dell'Alpago. Nonostante la doppietta di Forato e il gol di Asoski paghiamo caro l'atteggiamento e le disattenzioni del primo tempo, che alla mezz'ora vedeva già il punteggio fissato sul 3-0 in favore dei padroni di casa. Partita che comincia subito con l'Alpago in controllo del gioco e Qdp che non riesce ad uscire dalla propria metà campo. Ed è infatti dopo soli 120" che arriva il vantaggio di casa grazie ad un'incursione centrale di due giocatori che soli davanti a Varago non possono fare altro che insaccare il pallone. Passano pochi minuti e arriva il raddoppio con un bellissimo gol del numero dieci che da posizione defilata lascia partire una precisa conclusione che bacia la traversa e finisce in rete. Doppio svantaggio che serve da sveglia per i nostri undici, che iniziano a proporre un buon gioco facendosi vedere dalle parti del portiere ospite in diverse occasioni. La miglior palla gol della prima frazione giunge nei piedi di Forato che da buona posizione non riesce a sfruttare un bel cross dalla destra. Si susseguono altre azioni pericolose di marca arancionera ma è l'ultimo passaggio a mancare, facendo sfumare quanto di buono creato. A pochi secondi dal termine del primo tempo altra disattenzione in fase di uscita che permette all'Alpago di trovare il gol del momentaneo 3-0. Nell'intervallo si fa sentire mister Fruscalzo, che cerca di spronare i propri ragazzi a giocare il calcio che hanno sempre saputo esprimere. E la cura sembra funzionare tanto che è il Qdp a scendere meglio in campo trovando subito il gol che riduce lo svantaggio: tiro potente da fuori area di Asoski respinto dal portiere con Forato che è il più lesto a fiondarsi sulla palla e scaraventarla in rete. Dopo il gol sono i padroni di casa a farsi vedere tra le parti di Varago, bravo in più occasioni a farsi trovare pronto con grandi interventi che tengono vivo il risultato. Al 20' Asoski viene strattonato in area di rigore conquistando un importantissimo penalty. Della battuta si incarica Forato che segna con un potente tiro, siglando così la sua prima doppietta stagionale. Qdp che ci crede ma non riesce a creare quanto sperato per trovare il pareggio, anzi, sono i gialloverdi che attaccano con più insistenza. Poco dopo la mezz'ora intervento maldestro di Saccol all'interno dell'area che stende il terzino avversario: calcio di rigore, Varago spiazzato e padroni di casa nuovamente in avanti con il doppio vantaggio. Poco dopo accorciamo ancora una volta il punteggio con Asoski, bravo a capitalizzare in rete un preciso filtrante dalla trequarti. Nei minuti finali è ancora Varago a salvare il risultato su colpo di testa da posizione ravvicinata mentre gli arancioneri non hanno più le forze per gettarsi in avanti alla ricerca del 4-4. I tre punti vanno così alla formazione bellunese dopo un match che i nostri hanno cercato più e più volte di raddrizzare dimostrando (almeno nel secondo tempo) un atteggiamento che sicuramente lascia ben sperare. Sabato test importante al Comunale di Moriago contro il Limana Cavarzano, forza ragazzi!


Il rigore del 3-2 segnato da Forato:


 

ALLIEVI REGIONALI U17

Dopo la pausa forzata dello scorso weekend ritornano con una vittoria gli allievi di mister Gava, che domenica hanno battuto a domicilio il (la?) Dolomiti Academy per 3-2 grazie alla marcatura di Simoni e alla doppietta di Merotto A. Partita che sul perfetto sintetico di Sedico non inizia nel migliori dei modi: sono i padroni di casa infatti a gettarsi fin da subito in avanti trovando il gol dopo soli 6' con un'azione manovrata, cross dalla destra a tagliare l'area di rigore per un attaccante avversario bravo ad anticipare i tre difensori e insaccare il pallone. La reazione dell'Union non si fa attendere e dopo solo due minuti arriva il pareggio con Merotto A. che viene perfettamente imbucato da Simoni e supera il portiere con un preciso rasoterra. Padroni di casa che non demordono e continuano ad insediare la nostra metà campo mettendo costante pressione alla nostra linea difensiva. Al 25' minuto viene atterrato in area un attaccante ospite e il direttore di gara non può fare altro che decretare il penalty. Sulla battuta Casagrande intuisce ma non basta, con il pallone che si infila a pochi centimetri dal palo per il gol del 2-1 locale. La partita è bella con numerosi cambi di fronte e occasioni sia da una parte che dall'altra. Sono gli arancioneri però a trovare il gol, questa volta con Simoni che dai venti metri trova un perfetto rasoterra che si insacca a fil di palo alla destra del portiere. Prima frazione che si conclude così sul punteggio di 2-2. Secondo tempo in cui mister Gava effettua numerosi aggiustamenti al modulo e le mosse danno i loro frutti. Primi minuti di netto dominio dell’Union che già al 2’ trova il gol del vantaggio con una palla filtrante di Reitano per Merotto A. che da dentro l’area supera il portiere bellunese. Per tutta la seconda frazione i padroni di casa si riversano in avanti tentando il recupero ma sono bravi ed attenti i nostri reparti a stroncare sul nascere qualsiasi azione pericolosa. Con la squadra di casa sbilanciata in avanti, il Qdp ha l’opportunità di far male in diverse circostanze soprattutto con quattro nitide occasioni che vengono però sprecate in contropiede. Il match si protrae con lo stesso copione fino al triplice fischio che consegna dunque i tre punti ai nostri ragazzi che centrano così la terza vittoria consecutiva. Ora testa al derby di domenica prossima contro il Barbisano, fanalino di coda del girone E, per arrivare preparati e carichi ad un match da non sottovalutare assolutamente!



La sequenza dei gol:






 

GIOVANISSIMI REGIONALI U15


Escono sconfitti per 4-1 dal derby contro il Careni i nostri giovanissimi regionali, che anche a causa delle numerose assenze hanno lasciato spazio ad una squadra con molta qualità in tutti i reparti (la classifica lo dimostra). Risultato anche un po' bugiardo dato che i ragazzi di mister Drusian hanno tenuto molto bene il campo fino al 2-1, poi la stanchezza l'ha fatta da padrona e gli avversari sono riusciti ad arrotondare il risultato. Primo tempo giocato molto bene dagli arancioneri anche se al 20' è il Careni a passare in vantaggio sfruttando uno svarione difensivo. Dopo pochi minuti arriva l'immediato pareggio con bomber Cometto, che in contropiede supera in velocità un difensore e si presenta tutto solo davanti al portiere; palla all'angolino e risultato che torna in parità. Al secondo minuto di recupero del primo tempo nuovo vantaggio locale con un tiro imparabile da fuori area che si insacca sotto la traversa. Duplice fischio e squadre negli spogliatoi con il Careni in vantaggio di un solo gol. Secondo tempo in cui cerchiamo di alzare il baricentro inserendo un altro attaccante per fare coppia con Cometto e lasciando maggiori spazi ai locali che, con gran qualità, riescono a trovare anche il terzo gol sfruttando ancora una volta un'errore difensivo. La seconda frazione prosegue con i padroni di casa in controllo del gioco e Qdp che, nonostante la stanchezza, prova ad affacciarsi in avanti ma senza risultati. A poco dal termine arriva anche il quarto rocambolesco gol del Careni che fissa il punteggio finale sul 4-1. Nonostante il risultato bisogna fare un gran complimento ai ragazzi che hanno lavorato moltissimo dando il massimo sotto tutti i punti di vista: impegno, voglia ed intensità di gioco. Sarà sicuramente questa la base da cui partire per affrontare al meglio la sfida di domenica prossima in casa contro l'Istrana!

 

GIOVANISSIMI PROVINCIALI U15


Ottava giornata e quinta vittoria in campionato per i nostri giovanissimi provinciali che battono 3-2 l’Asolo salendo così a quota 16, tre punti e una partita in meno rispetto alla capolista Caerano. Sta dando grandi frutti il lavoro svolto da mister Facchin, che ora si trova una squadra ben preparata e che continua a proporre il suo bel gioco contro tutte le avversarie. Partita che inizia equilibrata con le due formazioni attente a non concedere troppo spazio agli avversari. Sale poi in cattedra il Qdp, che schiaccia i locali nella propria metà campo alla ricerca del vantaggio. Gol che arriva al 20’ minuto grazie a Ismaili abile a insaccare una palla vagante all’interno dell’area. Primo tempo che si conclude sul punteggio di 1-0 in nostro favore. Seconda frazione che si apre come la prima, con il QdP a spingere e l’Asolo chiuso in difesa. Non passa molto prima che arrivi il raddoppio ancora di Ismaili che trova così la sua seconda doppietta stagionale. Azioni pericolose che si susseguono una dietro l’altra e al 10’ minuto i padroni di casa trovano il gol che dimezza lo svantaggio. Nonostante il colpo subito i ragazzi non si perdono d’animo e continuano ad essere propositivi e pericolosi in fase offensiva. Al 25’ riusciamo a segnare il tris con Bortot, bravo a sfruttare un calcio d’angolo preciso battuto dal solito Ismaili. Al 32’ c’è tempo per un altro gol dell’Asolo che si porta ancora una volta ad una sola marcatura di distanza. A recupero quasi scaduto arriva l’ultimo brivido: punizione per gli avversari dal limite dell’area calciata perfettamente con il portiere battuto, ma è strepitoso Contessotto che devia sulla linea. Partita che si conclude con l’ennesima gioia dei nostri ragazzi che stanno facendo un campionato di alto livello, bravi!


Comments


bottom of page