top of page
  • Immagine del redattoreasdunionqdp

24° GIORNATA - IL RESOCONTO ⚽

 

PRIMA SQUADRA

UNION QDP 2 - 2 LONGARONEALPINA


Il tabellino della partita lo trovate cliccando qui


E sono quattro! Quattro pareggi consecutivi per la squadra di mister Binotto che ancora una volta si fa raggiungere dagli avversari a pochi minuti dalla fine, incassando il terzo 2-2 nelle ultime quattro partite. Questa volta gli animi delle due squadre sono nettamente diversi, con l'Union forte della salvezza raggiunta lo scorso weekend e il Longarone che cerca i tre punti che garantirebbero la salvezza. Sono infatti subito gli ospiti a passare in vantaggio con l'ex di turno Gazzola, che lasciato colpevolmente libero a centro area, infila Merotto con una precisa conclusione su schema da corner. Bellunesi che non si perdono d'animo e continuano a tenere sotto pressione la retroguardia locale, che in un paio di frangenti rischia davvero grosso soprattutto a causa di diverse infilate sulle fasce laterali. Dal ventesimo è però l'Union a guadagnare campo e rimettendo ordine ed equilibrio nel gioco. Al 30' ci prova Bressan con un rasoterra insidioso che termina di poco a lato. Al 37' calcio d'angolo dalla destra battuto da Schievenin, retroguardia non perfetta e Martina A. che infila Valentinis da distanza ravvicinata. Union che prende coraggio e si butta in avanti, creando non pochi grattacapi ai difensori vestiti di blu. E al 47' siamo noi a passare in vantaggio grazie ad una perfetta imbucata di Schievenin per Zanchetta che solo davanti all'estremo difensore lo batte dopo un rimpallo con lo stesso numero uno. Squadre che vanno negli spogliatoi con l'Union in vantaggio di una marcatura. Seconda frazione che segue invece un copione ben preciso con poche occasioni da gol ed uno sterile possesso palla da parte del Longarone. I minuti passano, gli arancioneri sono tutti dietro a difendere mentre gli ospiti cercano imbucata vincente, ma sono troppo imprecisi e sprecano buone trame. Il Qdp si rende invece pericoloso in almeno due ripartenze sventate all'ultimo dai difensori avversari. E a cinque minuti dal termine arriva l'ennesima rete subita su calcio d'angolo, con un giocatore ospite che è libero di colpire in area battendo Merotto. Nel finale assalto del Longarone che però non sortisce effetti, con la partita che termina dunque con un giusto 2-2. Union che sale a quota 35 in attesa della prossima sfida esterna in casa del Vazzola!

 

JUNIORES REGIONALI U19

UNION QDP 2 - 0 GIAVERA


Quattro vittorie consecutive! Altro successo per la compagine di mister Zaros che liquida la pratica Giavera con un gol per tempo. Tre punti fondamentali in ottica playout dato che le squadre davanti continuano a macinare punti mantenendo il vantaggio di 5 punti sui ragazzi. Motivo per il quale la meritata vittoria di sabato ha un significato ancora maggiore. Prima frazione che si apre con qualche difficoltà per entrambe le squadre date dal terreno di gioco reso pesante dalla forte pioggia scesa pochi minuti prima del match. Fin da subito si vede però la qualità maggiore degli arancioneri, che una volta superata la linea dei centrocampisti avversari trovano campo aperto per le imbucate delle punte. Al quarto d'ora siamo noi a passare in vantaggio con un'azione iniziata da Forato che entra in area e serve Armellin il quale non colpisce bene, ma il pallone assume una beffarda traiettoria terminando in rete. Forti del vantaggio acquisito, gli arancioneri amministrano il gioco lasciando agli ospiti solamente qualche occasione in contropiede, senza però creare alcun grattacapo alla porta difesa da Magagnin. Dall'altra parte gli arancioneri hanno più opportunità per trovare il raddoppio ma, come spesso successo durante la stagione, sono la poca precisione e freddezza a farla da padrone. All'intervallo si va con il risultato di 1-0. Seconda frazione sulla falsa riga della prima, con l'Union in avanti a sfiorare il raddoppio e Giavera che prova a fare male a centrocampo. Il 2-0 arriva su penalty, guadagnato e calciato da Merotto C. che incrocia la conclusione battendo il portiere avversario. Nell'ultima mezz'ora le emozioni sono ben poche, anche se gli arancioneri sciupano due grandi occasioni in contropiede. Ma la cosa più importante è il risultato al triplice fischio del direttore di gara, che sancisce la quarta vittoria consecutiva per i ragazzi. Ora testa e cuore verso sfida decisiva di sabato prossimo in quel di Volpago. Sarà più che una finale, forza ragazzi!


 

SETTORE GIOVANILE


Domenica da dimenticare per gli Allievi U17 di mister Drusian che ritornano dalla trasferta bellunese con un passivo di 3-0. Prestazione sottotono dei ragazzi, che per larghi tratti del match hanno subito la maggior fisicità e tecnica dell'Alpago, squadra compatta e ostica da affrontare. Ora è bene resettare in vista della sfida interna di domenica contro un'altra bellunese, il Ponte nelle Alpi.

 

La Robeganese seconda della classe espugna il comunale di Farra battendo 1-0 i Giovanissimi Regionali U15 di mister Ferracin. Una sconfitta immeritata per gli arancioneri, che nel secondo tempo hanno rinchiuso gli avversari nella propria metà campo, senza però riuscire a creare azioni veramente pericolose. La prima frazione scivola via senza troppe emozioni, con gli avversari che dimostrano perchè occupano la seconda piazza, e l'Union che invece si difende con ordine facendo però fatica ad imbastire azioni in area veneziana. Alla mezz'ora arriva il gol partita con un attaccante che spizza di testa per un compagno che, nettamente al di la dell'ultimo difensore, si trova solo davanti a Bordin superandolo con un rasoterra all'angolino. Qdp che reagisce sul piano dell'intensità senza però dare troppa qualità alle manovre di gioco, che vede molti errori in fase di costruzione. Nel secondo tempo invece la musica cambia, con la squadra di Ferracin che si fa via via sempre più padrona del campo, mettendo sotto pressione la forte retroguardia ospite. Nonostante una continua presenza negli ultimi quaranta metri, i nostri ragazzi non riescono a trovare alcun modo per tirare in porta, se non con due punizioni dal limite i di Fregolent e Puttin che non ottengono il risultato sperato. Partita che termina con i tre punti per gli avversari e una sconfitta assolutamente immeritata per gli arancioneri.


 

Il campionato dei Giovanissimi Provinciali U15 si conclude con una sconfitta per 3-0 contro il Vittsangiacomo, che con questi tre punti ottiene la vittoria del campionato e relativa promozione ai gironi regionali della prossima annata. Nonostante il risultato netto, gli arancioneri hanno veramente ben figurato in campo, tenendo in bilico il risultato fino a pochi minuti dal termine. Decisivi sono stati i cambi della formazione ospite, che ha trovato nei subentrati quella qualità e freschezza che le hanno permesso di arrotondare il punteggio senza lasciare che l'Union avesse modo di rimettere in piedi il match.

Ma i complimenti bisogna farli a tutti i nostri giovani calciatori, e al nostro giovane mister Filippo Ferracin, per la crescita (sia calcistica che non) dimostrata negli ultimi mesi, con un gruppo che nonostante qualche difficoltà sul piano tecnico, ha saputo fare quadrato divertendosi e aiutandosi l'uno con l'altro. Siamo orgogliosi di voi ragazzi, bravi!

Коментарі


bottom of page