top of page
  • Immagine del redattoreasdunionqdp

20° GIORNATA - IL RESOCONTO ⚽



 

PRIMA SQUADRA

UNION QDP 1 - 0 NOVENTA


Il tabellino della partita lo trovate cliccando qui


Che impresa al Comunale di Moriago! Gli arancioneri vincolo di misura contro il Noventa dopo aver giocato con un uomo in meno per più di un'ora, e addirittura in nove contro undici per gli ultimi quindici minuti. Man of the match Daniele Bressan, che al 13' st. segna il gol della vittoria con un preciso piattone a superare il portiere. Veniamo alla cronaca. Squadre che si presentano con due umori opposti: i neroverdi di mister Vianello arrivano dalla prima vittoria del 2023 ottenuta domenica scorsa contro il Paese, mentre i ragazzi di mister Binotto sono reduci da due sconfitte consecutive ad opera di Alpago e Villorba. Le due compagini sono divise da soli due punti in graduatoria, con il Qdp che occupa la casella superiore. Pronti, via e subito arriva una clamorosa occasione per i nostri colori: Beccia serve un perfetto filtrante rasoterra per Schievenin, che lasciato solo davanti a Zamberlan si fa parare il tiro dallo stesso numero uno. Passano pochi minuti e sono gli ospiti a sfiorare il vantaggio con Bonotto, che ben imbeccato alle spalle della difesa, si presenta solo davanti a Merotto che è però bravo a chiudergli lo spazio. Un' azione clamorosa per parte che saranno anche le uniche della prima frazione, dato che nei minuti successivi è il Noventa ad avere maggiormente il controllo della palla, riuscendo a mettere in difficoltà la retroguardia di casa con perfetti cambi-gioco a cercare la qualità degli uomini sulle fasce. Dal canto suo, l'Union è sempre pronto a partire in contropiede per fare male, soltanto che manca di precisione e diverse azioni si risolvono in un nulla di fatto. Al 33' arriva il fatto che può cambiare la partita: reazione di Sinamenta che "atterra" un giocatore avversario guadagnandosi il rosso diretto e raggiungendo gli spogliatoi anzitempo. Nonostante l'inferiorità, la prima frazione si conclude in perfetta parità. Seconda frazione che segue invece un copione ben preciso, con il Noventa in controllo assoluto del gioco e Union tutto all'indietro a difendere la propria area. Al 58' arriva però il vantaggio arancionero: bel lavoro di Ceccotti sulla fascia destra. che trova il pertugio per servire Zanchetta il quale avanza da posizione angolata e serve al centro un pallone perfetto per Bressan, che con un preciso piatto sinistro imbuca alle spalle di Zamberlan. Dopo la rete, il Noventa aumenta ulteriormente la spinta offensiva, anche se le palle gol vere e proprie non si contano neanche nelle dita di una mano. Anzi, è proprio l'Union ad andare ad un passo dal raddoppio prima con Benetton e poi con Bressan, che soli contro il numero uno ospite si fanno ipnotizzare dallo stesso. Nonostante l'espulsione di Marchesin per doppio giallo a quindici dal termine, i nostri non mollano un centimetro e respingono palla dopo palla le incursioni avversarie. L'ultimo brivido arriva a pochi istanti dal termine dell'incontro con un tiro dalla distanza di Ortolan, che trova una deviazione e si stampa sulla traversa. Arriva poi il triplice fischio che fa partire la festa dei ragazzi, che ottengono tre punti fondamentali e, per certi versi, insperati. Ora testa alla prossima trasferta in casa del Fiori Barp Mas.

 

JUNIORES REGIONALI U19

UNION QDP 0 - 1 SAN VENDEMIANO



Continua il periodo horror degli Juniores U19 di mister Zaros, che incappano nella quarta sconfitta consecutiva. Una prestazione che rispecchia le ultime uscite, con gli arancioneri che giocano, creano ma non riescono a raccogliere nulla. Anche nel match di sabato sono diverse le occasioni capitate nei piedi di Forato, Merotto e Armellin, ma è l'imprecisione a farla da padrone. Ed alla prima e quasi unica occasione arriva il gol avversario che decide la partita e fa sprofondare gli arancioneri in classifica, che ora fa veramente paura. C'è bisogno di tirarsi su le maniche e lavorare per uscire da questo tunnel che sembra infinito.

 

SETTORE GIOVANILE


Brutta sconfitta per gli Allievi U17 di mister Drusian, che tornano da Agordo sconfitti per 3-2 dall'Agordina, ultima della classe con un solo punto in graduatoria. Prestazione senza dubbio sottotono per gli arancioneri, che riescono a portare il punteggio sul 2-1 grazie alla doppietta del solito Cometto, salvo poi farsi rimontare dai bellunesi che trovano così la loro prima gioia del campionato. Passi falsi ci possono stare, adesso però bisogna ritornare nel percorso fin qui intrapreso, e l'opportunità di rifarsi ci sarà già domenica prossima, in casa, contro l'Indomita.

 

Sulle ali dell'entusiasmo invece i Giovanissimi Regionali U15 che ne fanno ben 9 al S. Marco Stigliano ottenendo la quarta vittoria consecutiva e mantenendosi saldi al terzo posto. Una partita che si indirizza fin da subito con il gol in pallonetto di Bortot e il tap-in vincente di De Stefani, che portano il risultato sul 2-0 dopo soli dieci minuti. Per il resto della partita non c'è storia tra le due squadre in campo, con gli ospiti che lottano su ogni pallone senza però riuscire ad opporsi in fase difensiva, dove sono invece spietati gli arancioneri. Al termine del match il risultato porta le firme anche di Canavery, Bisol, Rasera, Saretta e Fregolent. Vietato distrarsi, dato che adesso ci saranno quattro partite difficili che saranno fondamentali per il piazzamento finale, nonchè per dimostrare quanto "cresciuti" sono i nostri ragazzi.


 

Arrivano i tre punti anche per i Giovanissimi Provinciali U15 che vincono di misura contro il Cordignano tra le mura amiche di Sernaglia. Una partita dura contro un avversario superiore, che però ha scelto la via delle proteste e della cattiveria anzichè concentrarsi sul gioco espresso. E quello che fa più piacere è che nonostante le continue interruzioni per insulti e proteste, i nostri ragazzi hanno sempre tenuto la testa bassa, concentrandosi e divertendosi giocando a CALCIO. Match winner Chakir Y. che segna una punizione dal limite dell'area "aiutato" da un errore del portiere ospite. Dobbiamo però fare un grande plauso ai ragazzi e al mister, che partita dopo partita stanno crescendo sotto tutti gli aspetti. Domenica prossima attesissimo derby in casa del Barbisano!


 

Comentários


bottom of page